Sostienici economicamente

News

Categoria: Generale

Sentenza TAR. «Comuni pronti a nuovo ricorso» - luglio 2017

Categoria: Generale

«TUMORI IN AUMENTO». Allarme dal Tar: "Dati da verificare - luglio 2017

Categoria: Generale

Manifestazione a Firenze contro inceneritori del 11-05-2016

Anche il Comitato ha partecipato
"UNVISIFAFARE"

Categoria: Generale
Interrogazione in Consiglio Regionale -ATO e inceneritore
Categoria: Generale
Registro dei tumori
Stampa questa paginaStampa questa pagina

.

Manifestazione a Firenze


Manifestazione a Firenze contro inceneritori del 11-05-2016

Anche il Comitato ha partecipato
"UNVISIFAFARE"

Categoria: Generale
Postato da: comitato

 

Anche il “Comitato per il No all’Inceneritore di Scarlino” ha partecipato al maxi corteo organizzato dalle “Mamme no inceneritore di Firenze”, “dall’Assemblea per la piana contro le nocività” e “dall’Associazione Zero Waste Italy”. Una manifestazione nazionale, con pullman arrivati da tutta Italia, alla quale hanno aderito centinaia di associazioni schierate contro gli inceneritori ma anche contro la nuova pista dell’aeroporto di Peretola e il tunnel sotterraneo per la Tav.

Numerosissime anche le bandiere delle associazioni sindacali che rivendicavano il diritto alla salute dei lavoratori e che si oppongono al ricatto occupazionale a cui sono soggetti i lavoratori che già lavorano all’interno dei vari impianti di incenerimento sparsi in tutta la Penisola. A loro fianco le associazioni “Medici per l’ambiente - ISDE Italia” e “Medicina democratica” che ribadiscono “Il rischio zero NON esiste”.

Un meraviglioso corteo a cui hanno preso parte migliaia di persone che ogni giorno affrontano il nostro stesso problema e che iniziano a riscontrare gli effetti dell’inquinamento nel lungo periodo; sono incontri importanti per chi come noi lotta da lungo tempo, ci ricordano che non siamo soli e che è fondamentale costruire una rete di contatti tra le varie regioni per lo scambio di informazioni, idee e dati, ma soprattutto che non dobbiamo cedere!

Un grazie anche da parte nostra a Bobo Rondelli, alla Bandabardò e Malasuerte FI SUD, Gaudats Junk Band, Bamboozed ed altri artisti che con la loro esibizione hanno amplificato il nostro messaggio.

E’ stato bellissimo vedere sfilare così tante persone di ogni età, ma soprattutto è stato importante per noi la presenza di tantissimi giovani e tantissimi bambini armati di striscioni, sonagli e giocattoli realizzati con materiali di recupero, l’educazione ambientale parte dalla famiglia e già fin dai primi anni di vita! Le Mamme di Firenze sono riuscite a infondere il messaggio principale “dobbiamo educare al rispetto dell’ambiente i cittadini di domani perché altrimenti per loro non esisterà futuro!” E’ con questo spirito che rinnoviamo il nostro appello alle Mamme della Maremma: lottate con noi per il futuro dei nostri e dei vostri bambini!

Lo slogan della giornata è stato #unvisifafare e noi ci uniamo al coro fiorentino con la speranza che, almeno loro, riescano a bloccare l’impianto prima della sua realizzazione e soprattutto ricordandoci che gli inceneritori si possono e si devono fermare.

 

Di seguito il link che riportata la lista delle adesioni:

https://www.facebook.com/events/1238263022850599/permalink/1257674374242797/

 

Il Comitato per il No all’Inceneritore di Scarlino

 

 

 

 

 



Ultimo aggiornamento: 2017-10-19

Pagina precedente: La bandiera
Pagina successiva: .


web site analytic