Nel novembre 2011, Il  TAR Toscana ha sentenziato che la VIA e l’AIA rilasciate dalla Provincia all’inceneritore di Scarlino sono da annullare (apri documento).